L'ATTESTAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI A LIVELLO REGIONALE

 

I ritardi, con cui i disposti legislativi statali di recepimento della direttiva 2002/91/CE sono stati emanati, hanno incentivato Regioni e Province autonome, nell’ambito delle proprie competenze ribadite dall’art. 17 del D.Lgs. 192/2005 «clausola di cedevolezza», a muoversi in anticipo per definire una propria disciplina legislativa in tema di certificazione energetica degli edifici ancor prima dell’emanazione delle Linee guida nazionali .

L’operato di tali regioni è legittimato dall’art. 30 del D.Lgs. 31/03/1998, n.112 che modifica parzialmente le disposizioni di cui agli artt. 12, 14 e 30 della L. 10/1991.

Nel dettare la normativa di attuazione, regioni e province autonome sono comunque tenute al rispetto dei vincoli derivanti dall'ordinamento comunitario e dai principi fondamentali desumibili dai decreti attuativi.

Per quanto concerne le disposizioni del D.Lgs. 192/2005 (come aggiornato dalla L. 90/2013) si applicano alle regioni e alle province autonome che non hanno ancora provveduto al recepimento della direttiva 2010/31/UE fino alla data di entrata in vigore della normativa di attuazione adottata da ciascuna regione e provincia autonoma. Sono fatte salve, in ogni caso, le norme di attuazione delle regioni e delle province autonome che, alla data di entrata in vigore della normativa statale di attuazione, hanno già provveduto al recepimento.

Per effetto della clausola di cedevolezza, a livello regionale, la procedura di certificazione energetica da rispettare è quella locale. Nelle regioni nelle quali non è ancora in vigore una specifica regolamentazione si impiega la normativa statale; essa perde efficacia dalla data di entrata in vigore della legislazione di attuazione di ciascuna regione e provincia autonoma e reca indicazione della natura sostitutiva del potere esercitato e del carattere cedevole delle disposizioni in essa contenute.

 

Regione / Provincia autonoma

Catasto energetico

XML

Abruzzo

2013

Ridotto

Basilicata

2016

Ridotto

Bolzano

2017

Ridotto

Calabria

2019

Esteso

Campania

2014

Ridotto

Emilia-Romagna

2009

Esteso

Friuli-Venezia Giulia

2018

Esteso

Lazio

2018

Esteso

Liguria

2009

Esteso

Lombardia

2007

Esteso

Marche

2013

Ridotto

Molise

In via di costituzione

 

Piemonte

2009

Esteso

Puglia

In via di costituzione

 

Sardegna

 

Esteso

Sicilia

 

Ridotto

Toscana

 2019

Ridotto

Trento

costituito ma non pubblico

Ridotto

Umbria

 

Ridotto

Valle d’Aosta

2011

Esteso

Veneto

2012

Ridotto